Arabia Saudita: “Non sai fare il caffè”. E le getta addosso l’acqua bollente FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Maggio 2014 12:46 | Ultimo aggiornamento: 22 Maggio 2014 13:26

RIAD (ARABIA SAUDITA) – Una colf filippina accusata di essere “lenta a preparare il caffè” è stata gravemente ustionata dalla sua padrona. Questa storia giunge dall’Arabia Saudita: le immagini della giovane cameriera di 23 anni con la schiena ustionata è finita su Facebook ed è stata pubblicata dal cugino della vittima. Per punire la sua scarsa “produttività” la padrona ha gettato dell’acqua bollente sulla colf, provocandole terribili ustioni sul corpo.

In Arabia Suadita, il 70% delle lavoratrici straniere ha subito violenza. Sono infatti molte le donne che nel paese arabo prestano servizio nelle case dei ricchi locali: molte di queste provengono proprio dalle Filippine.

La giovane vittima ora è stata presa in custodia dall’Ambasciata Filippina: al momento non si sa ancora se è stato aperto un procedimento penale contro la donna che le ha lanciato addosso l’acqua bollente (foto sconsigliata ad un pubblico sensibile) 

 

Arabia Saudita: "Non sai fare il caffè". E le getta addosso l'acqua bollente

LA schiena ustionata della ragazza filippina