Arcade, salmone contaminato da batteri. Appello del supermercato ai clienti: “Non mangiatelo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Giugno 2020 10:11 | Ultimo aggiornamento: 26 Giugno 2020 10:13
Arcade, salmone contaminato da batteri. Appello del supermercato Maxì ai clienti: "Non mangiatelo"

Arcade, salmone contaminato da batteri. Appello del supermercato ai clienti: “Non mangiatelo” (Foto da Facebook)

ROMA – Un lotto di salmone contaminato da batteri: lo segnala il supermercato Maxì di Arcade (Treviso).

Il supermercato invita i clienti a non consumare quel prodotto (se già acquistato) e il messaggio viene rilanciato dal Comune. 

L’appello del supermercato sul salmone

Questo l’appello del Maxì: “Gentili clienti a titolo di precauzione e al fine di garantire la vostra sicurezza, si procede al richiamo del prodotto per rischio microbiologico i clienti che abbiano acquistato il prodotto contrassegnato con il

numero di lotto indicato sono pregati di non consumarlo, non utilizzarlo e di riportarlo al punto vendita. Ringraziamo per la collaborazione e ci scusiamo per il disagio”. 

I social del Comune di Arcade rilanciano l’appello

Il messaggio del Maxì è stato rilanciato dal Comune di Arcade attraverso i propri profili ufficiali sui social network.

L’allarme è stato lanciato nella giornata di mercoledì 24 giugno.

Quel giorno la confezione da un etto del salmone norvegese affumicato Starlaks ha subito controlli più accurati.

E il sindaco Domenico Presti fa capire che la situazione è delicata, visto che è a rischio la salute dei clienti. “Siamo stati contattati dallo stesso supermercato – spiega il primo cittadino – e visto il seguito che abbiamo sui social network, abbiamo deciso di diffondere l’avviso”. (Fonte Facebook)