Argentina, tenta di scappare dal carcere vestito da donna FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 settembre 2014 23:25 | Ultimo aggiornamento: 11 settembre 2014 23:28

MENDOZA (ARGENTINA) – Durante l’orario delle visite al carcere San Felipe di Mendoza in Argentina, la scorsa domenica il  detenuto Pablo Morales Montenegro ha tentato di fuggire dal carcere vestito da donna. L’uomo si è tagliato baffi e pizzetto, ha indossato una parrucca e dei vestiti femminili, si è armato di ombretto, rossetto e fard ed ha provato a uscire tranquillamente dal penitenziario mischiandosi tra i visitatori.

L’uomo, 37 anni, era in cella solo da 20 giorni per frode e probabilmente ha pensato che non sarebbe stato riconosciuto dal personale. E infatti Montenegro è riuscito a superare un primo controllo ed è stato fermato al secondo: quella strana signora ha infatti attirato l’attenzione di una guardia che ha messo in allarme i colleghi. E così al controllo successivo, Morales è stato beccato e riportato in cella. 

Pablo Morales Montenegro, già scappato nell’ottobre del 2005 dalla colonia penale di Río Negro dove scontava una condanna a sette anni per tentata rapina, è stato riconosciuto anche da un neo sulla fronte che durante il trucco non aveva reputato importante farlo sparire il più possibile.

Dai trucchi forniti al detenuto, le autorità sperano ora di risalire ai suoi complici. Una risposta verrà anche dalle telecamere di sorveglianza. Il personale del San Felipe, al Clarin.com ha spiegato che “Montenegro aveva ricevuto due visite, una da parte di una donna. È probabile che proprio la donna abbia portato in carcere il necessario per l’evasione, magari è entrata con addosso dei vestiti in più che poi ha scambiato in bagno con il prigioniero”.

Argentina, tenta di scappare dal carcere vestito da donna FOTO

Il detenuto prima e dopo il travestimento