As Roma, morto Piero Gratton: disegnò il Lupetto FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 Aprile 2020 21:28 | Ultimo aggiornamento: 3 Aprile 2020 21:28
lupetto roma

As Roma, morto Piero Gratton: disegnò il Lupetto (nella foto)

ROMA – La As Roma piange Piero Gratton, il papà del Lupetto che per decenni ha rappresentato la squadra della Capitale.  Introdotto nel 1978 sotto la presidenza di Anzalone, il profilo più disegnato da tante generazioni di tifosi giallorossi era compagno fedele soprattutto negli anni Ottanta. Oggi è stato sostituito dalla Lupa ma lo stemma resta nel cuore dei tifosi giallorossi.

Su Twitter, la Roma ha scritto: “Oggi è un giorno triste per tutti i romanisti, ci ha lasciato Piero Gratton, papà del Lupetto e autore di pagine di storia legate alla nostra identità. Piero avrà sempre un posto speciale nel cuore di tutti noi”.

In pochi minuti, tanti i messaggi dei tifosi dei tifosi. 

Come scrive Il Tempo, Gratton era nato a Milano nel 1939: “Dopo aver studiato presso il liceo artistico di via di Ripetta a Roma, Gratton è stato per 25 anni responsabile del gruppo di grafica dei servizi giornalistici del Tg2, per il quale ha creato anche il logo nel 1976”.

“In pochi sanno che Gratton è anche il papà dell’Aquila stilizzata della SS Lazio, quella utilizzata dai biancocelesti tra il 1979 e il 1982. Tra i suoi lavori, anche il logo di Euro ’80 e quello della Uefa (realizzato nel 1983)” (fonte Twitter, Il Tempo).

roma morto piero gratton

As Roma, morto Piero Gratton: disegnò il Lupetto. Il ricordo del disegnatore su Twitter