Aston Martin, il suv DBX diventa realtà FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Maggio 2015 11:46 | Ultimo aggiornamento: 6 Maggio 2015 11:46

LONDRA – Aston Martin produrrà in serie un SUV derivato dal concept DBX mostrato allo scorso Salone di Ginevra. La notizia era nell’aria da tempo, ma ora c’è la conferma ufficiale, che è arrivata insieme all’annuncio di nuovi investimenti per 200 milioni di euro

”L’interesse suscitato dalla DBX è andato oltre le nostre più rosee aspettative – ha commentato Andy Palmer, CEO di Aston Martin Lagonda – grazie a questi nuovi investimenti potremmo farla diventare un modello di serie”. L’iniezione di capitale deriva dall’emissione di azioni privilegiate, di cui una prima metà è già stata emessa, mentre la seconda seguirà nei prossimi 12 mesi; i soggetti che le riceveranno sono gli azionisti di maggioranza, ovvero Investindustrial e Tejara Capital. Con queste nuove risorse la Casa di Gaydon dovrà anche iniziare a predisporre il rinnovamento della propria gamma di gran turismo, che inizia a mostrare il peso degli anni ”Vogliamo espandere la gamma, allargando la nostra presenza nel segmento del lusso entro la fine del decennio – ha aggiunto Palmer – abbiamo la fiducia degli azionisti necessaria per portare a compimento il nostro piano industriale”.

Aston Martin ha anche annunciato il risultati economici relativi al 2014, che si è chiuso con un fatturato di 468 milioni di sterline e un margine operativo lordo di 66 mln di sterline (foto Ansa).