Attentati a Parigi, su twitter #PrayForParis

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 Novembre 2015 23:33 | Ultimo aggiornamento: 13 Novembre 2015 23:34

PARIGI – Parigi piomba di nuovo nel terrore. Peggio che a gennaio, quando in due attacchi simultanei dei terroristi islamici attaccarono la redazione del settimanale satirico Charlie Hebdo e un negozio kosher (di alimentazione ebraica).

Venerdì 13 novembre diverse sparatorie a colpi di kalashnikov ed esplosioni hanno colpito il centro della città, un bistro, una sala da concerti e lo stadio di Francia. Subito le immagini degli attacchi si sono diffusi in rete, come la solidarietà. Nel giorno della strage a Charlie Hebdo s’era diffuso l’hashtag #JeSuisCharlie (Io sono Charlie). Venerdì sera la solidarietà verso i francesi arriva sotto il segno di #PrayForParis.

Attentati a Parigi, su twitter #PrayForParis

(Foto da Twitter)