Attentato Boston, la notizia sui principali giornali del mondo

Pubblicato il 16 Aprile 2013 12:35 | Ultimo aggiornamento: 16 Aprile 2013 12:43

ROMA – La notizia dell’attentato avvenuto al traguardo della maratona di Boston, costato la vita a tre persone e che ha provocato 130 feriti di cui alcuni in modo grave, sui principali quotidiani del mondo.

Mentre dai loro rifugi sulle montagne della cintura tribale al confine afghano, i talebani pakistani spiegano di non aver nulla a che fare con il sanguinoso attentato, l’Fbi ha dichiarato che si tratta di “terrorismo” ed è alla ricerca di possibili indizi che portino agli attentatori. Anche Barack Obama, in conferenza stampa ha spiegato. “Daremo una risposta immediata a questa situazione, non sappiamo perché, non abbiamo la situazione chiara però troveremo chi è stato e chi lo ha compiuto tutto questo”.

Negli Usa il BOSTON GLOBE apre con una prima pagina dai toni forti titolando ”Maratona del terrore”, scegliendo un’immagine piuttosto cruda, una donna ferita soccorsa nel luogo delle esplosioni. ”Atto di terrore a Boston” è invece il titolo del WASHINGTON POST mentre USA TODAY lancia l’allarme: ”Il terrore ritorna”.

”Terrore a Boston” titola, sempre in prima, il PHILADELPHIA INQUIRER mentre il NEW YORK TIMES, nella sua edizione web, apre con il titolo ”Boston cerca risposte nelle esplosioni mortali”. ”Le esplosioni della maratona gettano Boston nel caos” titola infine il LOS ANGELES TIMES.

”Orribile” è il titolo – con una foto a tutta pagina – del britannico THE SUN mentre, sempre Oltremanica, il DAILY TELEGRAPH e il GUARDIAN seguono con dirette web gli sviluppi della tragedia. ”Obama promette giustizia mentre cresce il bilancio di Boston” titola infine il FINANCIAL TIMES. In Francia LE MONDE apre il suo sito scrivendo ”Orrore a Boston dopo l’attentato che ha provocato 3 morti e 130 feriti” mentre LE FIGARO evidenzia ”Due piste e centinaia di immagini da visionare”, puntando sulle due ipotesi finora trapelate: quella dell’ ”estrema destra americana” e quella che riconduce alla ”cellula jihadista”.

In Germania ”Dopo 4:09:43 a Boston è cambiato tutto”, scrive il DIE WELT online puntando sull’attimo in cui c’e’ stata la prima esplosione mentre BILD apre con una foto shock e il titolo a tutta pagina: ”Primi indizi?”. Per DER SPIEGEL, invece, ”l’attentato alla maratona scuote gli Stati Uniti”. In Spagna EL MUNDO apre il suo sito con gli ultimi aggiornamenti e titola ”Le bombe di Boston stavano in secchi della spazzatura ed erano artigianali”. La notizia rimbalza sulle prime pagine dei principali siti d’informazione di tutti i continenti.

L’emittente panaraba AL JAZEERA titola ”Investigatori a caccia di indizi nelle esplosioni di Boston” mentre il CHINA DAILY NEWS apre con il titolo ”Tre morti e oltre 140 feriti a Boston”. La strage di Boston e’ sull’apertura anche dell’indiano THE HINDU e del russo RUSSIA TODAY mentre l’australiano SIDNEY MORNING HERALD titola ”La corsa al traguardo diventa una corsa per la sopravvivenza”.

A seguire alcune delle prime pagine dei giornali del mondo (foto Ansa)