Audi R8 e-tron, la super car per la Cina

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Giugno 2015 17:17 | Ultimo aggiornamento: 8 Giugno 2015 17:17

ROMA – Audi sta presentando in Cina le proprie auto connesse con l’obiettivo specifico di attrarre clienti. Attualmente la domanda di vetture è in calo nell’economia del Dragone. Domenica scorsa l’Audi, che appartiene al gruppo Volkswagen, ha presentato l’ultima supercar della casa, la Audi R8 e-tron, che dispone anche della tecnologia per la guida autonoma.

Come riporta Italia Oggi,

mentre la macchina si guida da sola, il guidatore ha le mani libere per consultare internet, per esempio. Audi è convinta che in Cina ci sia un grosso mercato per questo tipo di supercar connesse perché per i cinesi sono un «must» (…) Per Audi, la Cina è il primo mercato di riferimento: nel 2014 ha venduto all’incirca 580 mila auto (+18%), superando le previsioni. E da gennaio la domanda è cresciuta del 5,2% nei primi quattro mesi del 2015, di poco superiore all’incremento nel segmento premium. Nell’Impero di Mezzo gli acquirenti di auto Audi sono, in genere, più giovani che altrove, hanno all’incirca 36 anni, mentre in Europa e negli Usa l’età sale intorno ai 50 anni. A spingere gli acquisti di auto in Cina concorre anche la stagnazione del mercato immobiliare che ha sostenuto in maniera pesante il segmento premium del mercato dell’auto in Cina e che sarà un alleato nella creazione di un mercato delle auto di lusso in Cina.

Le strade delle metropoli cinesi sono tra le più congestionate del mondo, e ad alto tasso di inquinamento, fattore che incita la domanda di auto connesse. La Cina ha bisogno di innovazione. Nel traffico di Shanghai si può restare intrappolati in coda per più di due ore: l’auto con la guida autonoma consente di sbrigare ugualmente ciò che è importante (…)