Contromano su A10 provoca morte camionista, indagato 75enne genovese FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 novembre 2017 14:28 | Ultimo aggiornamento: 25 novembre 2017 14:28

GENOVA – C’è un indagato per l’incidente avvenuto martedì sera in A10 e per il quale è morto il camionista ucraino di 58 anni, colpito da infarto subito dopo avere cercato di schivare una macchina che procedeva contromano.

Il pubblico ministero Pier Carlo Di Gennaro ha iscritto l’uomo, un genovese di 75 anni che era a bordo di una delle vetture coinvolte nel sinistro. Sarebbe stato lui a guidare controsenso dopo avere sbagliato uscita al casello di Genova-Prà. L’accusa nei suoi confronti è omicidio stradale.

A incastrare l’anziano è stata la testimonianza, resa agli agenti della polizia stradale, di un altro autista che sarebbe stato urtato in autostrada. Gli inquirenti avevano già intuito che la vettura contromano era proprio una delle due auto coinvolte nell’incidente. Martedì sera, infatti, due macchine si erano ribaltate, mentre il camionista aveva frenato dopo avere visto la macchina procedere in senso contrario.

incidente in autostrada

Foto Ansa

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other