Avvocato cerca collaboratrice bella, poi si difende: “Era solo una provocazione” FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 5 gennaio 2018 19:10 | Ultimo aggiornamento: 5 gennaio 2018 19:10

CASERTA – “Cerchiamo giovane avvocatessa, tra i requisiti richiesti la bella presenza e il vestimento elegante (tailleur, tacchi a spillo)” e l’essere “single”. Un breve annuncio di lavoro pubblicato qualche giorno fa sul portale bakeka.it da un 42enne avvocato casertano, Domenico Giannelli, peraltro già rimosso, scatena la reazione del web, ed in particolare dell’associazione “Se non ora quando”, che segnala l’annuncio sulla sua pagina Facebook suscitando i commenti sdegnati di molti utenti, molti dei quali sono avvocatesse.

Tra velate accuse di sessismo e discriminazione, c’è chi parla di soliti stereotipi, chi resta “inorridita” e chi si dice contenta che sia stata pubblicato il nome dello studio legale. Ma l’avvocato casertano non ci sta, e spiega che “l’idea dell’annuncio è nata da una provocazione che volevo fare alla luce dal caso Bellomo che tra l’altro conosco. Volevo dimostrare provocatoriamente – prosegue Giannelli – che c’è gente disponibile a rispondere ad un annuncio del genere; di mail di risposta, infatti, me ne sono arrivate tante, ma io non vi ho mai dato seguito, e anzi ho rimosso l’annuncio. Di certo non pensavo che facesse così rumore”.

collaboratrice-bella-foto

Avvocato cerca collaboratrice bella, poi si difende: “Era solo una provocazione”

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other