Bambino attaccato alla parete con nastro adesivo, foto choc in Arabia Saudita

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Giugno 2013 12:54 | Ultimo aggiornamento: 14 Giugno 2013 12:54

RIYAD (ARABIA SAUDITA) – L’immagine di un bambino attaccato a una parete con del nastro adesivo mentre un adulto sul divano sottostante mima un sonno beato e poi pubblicata sui social media ha scatenato lo sdegno dell’Arabia Saudita.

La Commissione per i diritti umani ha invitato i cittadini a collaborare per permettere di individuare l’autore del gesto. I colpevoli saranno puniti per aver violato i diritti del piccolo.

Un membro della commissione, Maatouq Al-Sharif, ha detto: “Quanto successo al bambino è in violazione del suo diritto, e questo è un reato penale”. Sharif, inoltre, ha aggiunto che le persone hanno bisogno di essere “dissuase” così che scene del genere non si ripetano più.

“Tale comportamento – ha continuato Sharif – ha un impatto sulla personalità del bambino. Questo favorisce anche la cultura della violenza contro i minori”.

Anche se il piccolo nella foto sembra felice di essere attaccato alla parete, Sharif ha commentato che “il bambino non ha alcun potere per difendersi. I genitori non possiedono i loro figli. I bambini hanno dei diritti umani da far rispettare”.

Il bambino attaccato alla parete

Il bambino attaccato alla parete