Banksy costretto a casa per la quarantena disegna ratti al bagno FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 Aprile 2020 10:15 | Ultimo aggiornamento: 16 Aprile 2020 10:16
banksy disegna ratti al bagno

Banksy costretto a casa per la quarantena disegna ratti al bagno

ROMA – Anche Banksy, il celebre street artist noto per le sue opere all’aperto, è costreetto a restare a casa a causa dell’epidemia di Covid-19. L’artista non resta fermo e trova l’ispirazione in un luogo chiuso: si tratta di un piccolo bagno.

Si tratta di una nuova opera decisamente opprimente: il bagno in questione è infatti invaso da ratti che si aggirano correndo dappertutto, arrampicandosi dappertutto, inclinando pericolosamente lo specchio, srotolando carta igienica, schiacciando il tubetto del dentifricio, e facendo pipì ma senza centrare il buco.

La foto è apparsa sul profilo Instagram dell’artista ed è accompagnata dal commento: “My wife hates it when I work from home” (“Mia moglie odia quando lavoro a casa”).

Anche Banksy è quindi costretto al cosiddetto “smart working”, il telelavoro di cui si sta facendo largo uso in questo momento in cui siamo alle prese con la pandemia da coronavirus (fonte: Rai News, Instagram).

banksy disegna ratti al bagno

Banksy costretto a casa per la quarantena disegna ratti al bagno