I beagle di Green Hill trovano casa: prime consegne anche a Roma (foto)

Pubblicato il 27 luglio 2012 13:39 | Ultimo aggiornamento: 27 luglio 2012 13:45

MONTICHIARI (BRESCIA) – Primi beagle di Green Hill affidati a chi ha deciso di adottarli. I cani sequestrati presso l’allevamento di Montichiari (Brescia) sono stati dati alle prime persone che si sono presentati ai cancelli per portarli a casa.

Il primo beagle consegnato è una “fattrice” gravida che l’affidatario ha deciso di chiamare Vegan. All’arrivo del cagnolino ci sono stati applausi e anche con qualche istante di commozione.

Vegan è stato assegnato a Giuliano Floris, esponente del Coordinamento “Salviamo i cani di Green Hill”. ”Questa è solo una prima battaglia vinta – ha detto Floris, visibilmente emozionato, prendendo in braccio il suo beagle – Green Hill non è ancora chiuso”.

Davanti ai cancelli di Green Hill si sono presentate centinaia di persone che hanno deciso di adottare i cani che sarebbero stati destinati alla vivisezione.

Altri beagle sono partiti alla volta di Roma. I cani sono stati accompagnati da Milano a Roma da Monica Cirinnà, responsabile delle politiche animali del Pd Lazio, che ne ha adottato uno, a bordo del treno ad alta velocità Italo. I beagle adulti sono un maschio e una femmina di circa tre anni, mentre i cuccioli sono una femmina e tre maschi.

Gli animali saranno presi in affidamento dalle prime famiglie selezionate tra le numerose che hanno effettuato la richiesta via internet sul sito di Legambiente dichiarando completa disposizione all’affido temporaneo e ai controlli che seguiranno.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other