Beppe Grillo alla Camera, entra in auto come neanche Giorgio Napolitano

Pubblicato il 10 Maggio 2013 9:43 | Ultimo aggiornamento: 10 Maggio 2013 9:43

ROMA – Beppe Grillo arriva alla Camera, e lo fa dalla porta principale, con tanto di auto. Roba che neanche il Presidente della Repubblica. “Neanche il presidente Napolitano si prende certe libertà. Se non piove parcheggia fuori e fa gli ultimi metri a piedi”. Commenta un commesso.

Invece il leader del Movimento 5 Stelle arriva in grande stile. Prima bussa al vetro di un tassista, che ci rimane di stucco: “Ci siamo persi. Ci guida a Montecitorio?”. “Seguitemi”. Meta raggiunta. Ma Grillo non si accontenta di scendere, troppi giornalisti. Quindi che si fa? Semplice, si imbocca dentro con tutta l’auto. E’ la sua prima volta alla Camera, giusto farlo in grande stile.

Foto Lapresse