Bergamo, vestito da nazista dell’Illinois protesta contro le “sentinelle” anti-gay

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Ottobre 2014 14:52 | Ultimo aggiornamento: 7 Ottobre 2014 11:37

BERGAMO – Estremisti di destra e integralisti cattolici hanno manifestato in 100 piazze a difesa della famiglia tradizionale e contro il ddl Scalfarotto che sanziona l’omofobia. Si tratta del movimento chiamato delle Sentinelle in piedi, che consiste in una veglia in cui si resta semplicemente in piedi, in silenzio, leggendo un libro.

A Bergamo, l’iniziativa organizzata da esponenti ultra cattolici e del movimento di estrema destra Forza Nuova, è stata segnata da un fuori programma: un trentenne si è presentato con la divisa dei “nazisti dell’Illinois”, tratta dal film dei Blues Brothers con Dan Aykroyd e John Belushi protagonisti. Una divisa con una doppia citazione: al braccio porta la doppia X che Charlie Chaplin ne Il Grande Dittatore indossa come simbolo nazista. Come libro, la scelta ricade sul Mein Kampf di Adolf Hitler.

Così come nei film del 1940 e del 1980, si tratta di una parodia. In questo caso il giovane ha voluto rimarcare la presenza in piazza di esponenti di movimenti di estrema destra come Forza Nuova. Sotto al giovane c’è infatti un cartello che recita: “I nazisti dell’Illinois stanno con le sentinelle”. Ironia anti-nazista che inizialmente la Digos bergamasca non ha capito, fermando il “nazista” e valutando di accusarlo per apologia di fascismo.

In altre città italiane, le sentinelle hanno provocato diverse proteste, più dirette di quella di Bergamo: a Torino e Napoli sono state allontanate dalla piazza da militanti dei centri sociali. Così come a Bologna, non sono mancati tafferugli con la polizia presente in tenuta anti-sommossa.