Bergamo, Matteo Rossi pubblica primo stipendio da presidente Provincia: 139,7€

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 Novembre 2014 15:10 | Ultimo aggiornamento: 28 Novembre 2014 17:31

ROMA – Matteo Rossi, esponente del Pd lombardo, ha pubblicato su Facebook il suo primo stipendio da presidente della Provincia di Bergamo: 139,7 euro, a tanto ammonta il suo primo cedolino. Merito della riforma Delrio che ha abolito le indennità per tutte le cariche delle nuove Province, dai presidenti ai consiglieri, il cui numero è stato anche considerevolmente ridotto.

Rossi, eletto lo scorso 28 settembre, ha commentato la buona novella con sarcasmo al rimorchio dell’hashtag #siamoricchi:

“Giornatina lunga — ha scritto — finita ora rispondendo alle ultime mail. In posta, la gradita sorpresa del primo cedolino da presidente”.

Come lui anche tutti gli altri presidenti di Provincia resteranno senza stipendio. Dopo quasi un decennio di campagne anti-casta sono loro gli unici a rimetterci direttamente. Ma non è detta l’ultima parola. Secondo quanto riportato dall’edizione locale del Corriere, le cose potrebbero cambiare a fine anno,

“quando Stato e Regioni dovranno definire le deleghe e le funzioni degli enti locali, possa essere reintrodotto uno stipendio per i presidenti delle Province”.