foto notizie

Bimba chiusa nell’auto, soccorsi alla madre: “180 € o la liberiamo fra 17 mesi”

LONDRA – Le si chiude per sbaglio la portiera e dentro l’auto resta la figlia. Ma anche le chiavi, il portafoglio e il cellulare. Una mamma sconvolta ha fermato un membro del soccorso stradale che però ha detto che se non avesse pagato 150 sterline dell’abbonamento (poco più di 180 euro) il primo appuntamento utile per l’apertura del veicolo sarebbe stata tra 17 mesi.

Nicola Millar ha provato a spiegare la situazione dicendo che sarebbe stata anche disposta a chiamare ma non aveva soldi perché erano in auto e non poteva chiamare nessuno perchè il cellulare era nella stessa borsa.

Dopo 45 minuti, James King, un passante che notando la donna in difficoltà voleva aiutarla ha rotto il finestrino, recuperato le chiavi e tirato fuori la piccola.

Nicola Millar e la sua bambina

Nicola Millar e la sua bambina

To Top