Sordomuti, un bar dedicato a Bologna: si ordina con un post it

Pubblicato il 2 ottobre 2012 15:01 | Ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2012 15:01

 

BOLOGNA – Un bar che offre colazione, pranzo, cena, bevande e caffè. Aperto tutti i giorni tranne il lunedì, dalle 7:30 alle 3 del mattino. Con una differenza: qui si ordina con un post it.

Sarebbe difficile fare altrimenti, visto che si tratta di un bar dedicato alle persone sordomute. Apre il 2 ottobre a Bologna, con il significativo nome “Senza Nome”.

L’idea viene da Sara Longhi e Alfonso Murazzo, entrambi sordi. I post it per scrivere l’ordinazione sono per tutti, messi a disposizione nell'”Angolo del cocciuto”. Mentre chi ordinerà con il Lis, il linguaggio dei segni, riceverà uno sconto alla cassa.

E non si tratta solo di un bar. All’interno del locale ci sono anche spazi dedicati alla lettura, alla musica, alle mostre e a dei corsi.

Il cartellone degli eventi è organizzato dall’associazione culturale “Farm” in collaborazione con il “Gruppo Camaleonte” che promuove l’attività di artisti sordi.