Brasile, balena di 8 metri spiaggiata nella foresta amazzonica: come ci è arrivata?

di Veronica Nicosia
Pubblicato il 26 febbraio 2019 11:23 | Ultimo aggiornamento: 26 febbraio 2019 11:23
Balena spiaggiata in foresta Amazzonia in Brasile: ecco come ci è arrivata

Brasile, balena di 8 metri spiaggiata nella foresta amazzonica: come ci è arrivata?

ROMA – Immaginate di trovare una balena spiaggiata, non su una spiaggia che affaccia sull’oceano, ma nel bel mezzo della foresta amazzonica. Il cetaceo lungo 8 metri è stato trovato lungo la foce del Rio delle Amazzoni, nell’isola di Marajo in Brasile, a poche decine di metri dall’oceano Atlantico. Gli zoologi che hanno esaminato la carcassa sono rimasti stupiti dall’insolito evento e soprattutto si chiedono come una balena di tali dimensioni sia riuscita a risalire il fiume.

A occuparsi del caso sono gli zoologi della ong Bicho D’Agua Institute, che hanno misurato le dimensioni e analizzato la carcassa. Si tratta di una megattera di circa un anno, e non di un esemplare adulto. La carcassa è stata trovata a circa 15 metri dalla spiaggia, trasportata probabilmente dalle maree che sono comuni sulla costa settentrionale del Brasile, ed è rimasta incastrata tra le mangrovie.  

Sebbene il fatto possa sembrare insolito, gli esperti hanno sottolineato che esiston dei precedenti. Ad esempio nel novembre 2007 una balena lunga circa 5,5 metri fu trovata agonizzante nella città di Santarem, a oltre mille chilometri di distanza dall’oceano. Il cetaceo, che poi morì, era stato probabilmente trascinato dalla corrente oltre le coste e poi ha nuotato risalendo i vari affluenti del Rio delle Amazzoni fino al luogo dove fu poi ritrovato.

Fonte Facebook/Bicho d’Agua

Brasile, balena di 8 metri spiaggiata nella foresta amazzonica: come ci è arrivata?

Brasile, balena di 8 metri spiaggiata nella foresta amazzonica: come ci è arrivata?