Briatore, avvistato a Lipari lo yacht confiscato: ”La condanna? Carta straccia”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 luglio 2015 17:58 | Ultimo aggiornamento: 14 luglio 2015 17:58

LIPARI (MESSINA)- Avvistato a un paio di miglia dalla costa di Lipari lo yacht “Force Blue” di Flavio Briatore ed Elisabetta Gregoraci, confiscato 4 giorni fa a seguito della condanna dell’imprenditore a un anno e undici mesi.  Lo yacht era stato sequestrato dalla Guardia di finanza nel maggio 2010 al largo della Spezia con a bordo anche la Gregoraci e Falco Nathan, il figlio della coppia.

L’accusa per Briatore e per gli altri quattro imputati è quella di avere noleggiato il megayacht  (per 250 mila euro a settimana) in acque territoriali italiane dal luglio 2006 al maggio 2010 senza versare la dovuta Iva (3,6 milioni di euro). Inoltre Briatore e il suo entourage non avrebbero pagato le accise sul carburante, oltre ad aver emesso fatture per operazioni mai effettuate.

“La condanna? Carta straccia, faremo appello” ha detto Briatore  commentando la sentenza del tribunale di Genova. “Processano e condannano Briatore perché vogliono colpire uno stile di vita”, hanno affermato i legali dell’imprenditore, che hanno presentato appello contro la sentenza.

Proprio alle Eolie la coppia trascorse la luna di miele nel 2008, a bordo del Force Blue ovviamente. Lo yacht, costruito dai cantieri “Royal Denship”, è stato comprato da Briatore per 100 milioni di euro. È lungo 63 metri, ha un un motore di 3600 cavalli e arredi di lusso. All’interno una Jacuzzi, una palestra, una SPA, una sala cinema e una discoteca.