foto notizie

Catalogna, manifestante abbraccia poliziotto dei Mossos d’Esquadra: la FOTO che passerà alla storia

GIRONA – Questa foto è diventata l’immagine simbolo del referendum della Catalogna. Siamo al seggio di Girona: è mattino presto e una persona apre il seggio elettorale, quello in cui è atteso il presidente Carles Puigdemont. Improvvisamente avviene un’irruzione e gli agenti cercano di sgomberare il seggio. “Voterem, voterem“,urlano gli elettori che tentano di contrastare l’irruzione.

E’ domenica 1 ottobre e si vota per l’indipendenza che Madrid prova a bloccare con ogni mezzo, con la polizia nazionale che sgombera i seggi utilizzando anche i proiettili di gomma.

Quanto sta accadendo viene raccontato anche da questa foto, che a distanza di poche ore è diventata simbolo della giornata di violenza catalana. Un civile abbraccia un agente dei Mossos d’Esquadra, la polizia catalana che si è opposta agli sgomberi e che ora rischia un processo per insubordinazione. La fotografia, diffusa su Twitter da Boris Llona, un giovane catalano, sta facendo il giro del mondo.

È indubbiamente uno scatto che passerà alla storia. Oltre a questa foto, ci sono tanti video che mostrano i Mossos che affrontano faccia a faccia gli agenti della polizia nazionale e della Guardia Civil. Così come hanno fatto anche i pompieri catalani, scesi in piazza per picchettare i cortei e frapporsi tra manifestanti e polizia.

 

To Top