Ceuta: cercano di entrare in Spagna nascosti nel cruscotto, sotto al sedile e nel trolley FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 gennaio 2017 19:22 | Ultimo aggiornamento: 3 gennaio 2017 19:22

CEUTA – Viaggiavano nascosti nel cruscotto e sotto al sedile di un’auto, un terzo era dentro ad un trolley. La polizia dell’enclave spagnola di Ceuta in Nord Africa ha fermato due marocchini che tentavano di far entrare illegalmente alcuni migranti. Si tratta di due episodi diversi, accaduti lo scorso 20 dicembre.

I due trovati all’interno del veicolo, un uomo e una donna, erano della Guinea ed erano in buone condizioni. Il terzo, un 22 enne del Gabon, quello nascosto all’interno della valigia, ha invece avuto bisogno di soccorsi immediati poiché presentava difficoltà respiratorie.  Ad attirare l’attenzione dei doganieri di Ceuta, in questo secondo caso è stato il comportamento sospetto della donna che trasportava il trolley, intenta a evitare i controlli di sicurezza.

Non è la prima volta che migranti cercano di entrare in Spagna usando i metodi più incredibili e pericolosi. Il ritrovamento avviene proprio in questi giorni in cui un migliaio di migranti ha tentato di superare con la forza il confine che separa l’enclave spagnola dal Marocco. Nei tafferugli sono rimasti feriti circa cinquanta marocchini e cinque guardie di frontiera spagnole.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other