Cesa (Caserta), Dio smaterializza il Covid-19: la raffigurazione sulla facciata del comune FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 Aprile 2020 11:54 | Ultimo aggiornamento: 29 Aprile 2020 11:56
Cesa (Caserta), Dio smaterializza il Covid-19: la raffigurazione sulla facciata del comune

Cesa (Caserta), Dio smaterializza il Covid-19: la raffigurazione sulla facciata del comune

ROMA – Il Comune di Cesa in provincia di Caserta, ha esposto sul parapetto centrale della facciata della sede comunale la raffigurazione di Dio che smaterializza la struttura molecolare del Covid19.

L’opera è stata realizzata dall’artista Giovanni Guida ed è diventata virale con il titolo evocativo “E guarirai da tutte le malattie, ed io avrò cura di te”.

Quello che il sindaco Enzo Guida e tutta l’Amministrazione Comunale hanno voluto comunicare all’umanità è l’augurio che si possa sconfiggere la pandemia riscoprendo all0 stesso tempo il valore della comunità.

Si tratta, spiega il comune campano, di un segno di speranza e conforto per l’avvio della Fase 2 sul coronavirus (la foto in fondo all’articolo).

De Luca inaugura nuove terapie intensive: “A settembre crescerà domanda” 

Il governatore della Campania è intanto alle prese con l’innaugurazione di nuove strutture ospedaliere sparse in tutta la regione. 

Dall’ospedale Ruggi di Salerno dove ha innaugurato altri 24 posti letto in terapia intensiva, De Luca ha spiegato: “Ovviamente oggi non abbiamo una grande domanda di terapia intensiva ma ci stiamo preparando per settembre-ottobre quando dovremo aspettarci un’epidemia di influenza e quindi un’enorme quantità di accessi agli ospedali e ci sarà una commistione di sintomatologie”.

“Avremo pazienti influenzati che dovranno essere controllati per accertare che non siano malati Covid. Stiamo preparandoci al meglio”, ha concluso (fonte: Ansa).