Cesare Battisti, barba finta e occhiali. Nelle FOTO il ghigno dopo la cattura

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 gennaio 2019 13:17 | Ultimo aggiornamento: 14 gennaio 2019 12:56

Cesare Battisti, barba finta e occhiali. Le prime FOTO dopo la cattura 01ROMA – Barba finta e occhiali da sole. Così era mascherato Cesare Battisti al momento della sua cattura a Santa Cruz de La Sierra, in Bolivia. Un aereo del governo italiano con uomini dell’Aise, l’intelligence dell’estero, il cui contributo è stato fondamentale per arrivare all’arresto insieme agli investigatori della Polizia, è già decollato per La Paz per andare a prenderlo. 

Le prime foto diffuse dalle forze dell’ordine mostrano l’ex terrorista con uno strano ghigno stampato in faccia.  Secondo quanto riporta Il Corriere della Sera, inoltre, quando la polizia l’ha fermato, Battisti ciondolava, “forse conseguenza di uno stato di ebbrezza”. Per questo non ha detto niente. Si è limitato a togliersi la barba finta che indossava e a svelare la sua vera identità.è

[Leggi anche: Cesare Battisti cammina per le strade di Santa Cruz: il VIDEO poco prima della cattura]

Battisti è stato fermato alle 17 di sabato (le 22 in Italia) da una squadra speciale dell’Interpol formata anche da investigatori italiani e brasiliani, proprio mentre camminava in una strada di Santa Cruz. Il team di poliziotti lo ha pedinato fino all’arresto. Non ha tentato la fuga, agli agenti ha risposto in portoghese, poi è stato portato in caserma.