Chariklo, asteroide con anelli di ghiaccio: foto e video del “mini” Saturno

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Marzo 2014 13:03 | Ultimo aggiornamento: 27 Marzo 2014 13:03

ROMA – Spettacolari anelli di ghiaccio d’acqua circondano Chariklo. Non si tratta di un pianeta gigante come Saturno o Giove, ma di un asteroide dal diametro di 124 chilometri. L’asteroide è stato scoperto nel 1997 tra Urano e Saturno, ma solo ora offre la vista dei suoi anelli con un dettaglio senza precedenti.

Le spettacolari immagini scattate dall’Osservatorio brasiliano di Rio de Janeiro e sono il frutto del lavoro coordinato da Felipe Braga-Ribas, che ha lavorato in collaborazione con l’americana Cornell University. L’asteroide Chariklo appartiene alla famiglia dei Centauri, gli asteroidi che si orbitano fra Giove e Nettuno anziché fra Marte e Giove, come fanno gli asteroidi più noti.

Finora gli anelli erano stati scoperti solo intorno ai quattro giganti del Sistema Solare, immensi rispetto al piccolo Chariklo, che ha un raggio di circa 124 chilometri. All’interno della famiglia dei Centauri, è comunque il più grande. Vedere i suoi anelli è stato possibile solo 17 anni dopo la scoperta grazie agli strumenti più sofisticati oggi disponibili, che hanno permesso di osservare Chariklo mentre passava contro il disco di una stella lontana.

I ricercatori hanno utilizzato uno schieramento di telescopi lungo un chilometro e mezzo e una telecamera in grado di catturare un’immagine ogni decimo di secondo. Grazie a questi strumenti è stato possibile scoprire i due anelli molto densi che circondano, che si estendono rispettivamente per sette e tre chilometri, con un raggio di 391 e 405 chilometri.

Non è ancora chiaro come gli anelli si siano formati: per l’astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope, potrebbero essere ciò che resta dalla distruzione di un piccolo satellite dell’asteroide, oppure la conseguenza di un impatto o ancora le ‘briciole’ di frammento staccato dallo stesso asteroide. 

(Credit Photo: Eso)