Checco Zalone: il 1 gennaio esce “Tolo Tolo”, il suo nuovo film girato in Africa FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 Novembre 2019 10:01 | Ultimo aggiornamento: 21 Novembre 2019 10:01
tolo tolo nuovo film checco zalone

La locandina del nuovo film di Checco Zalone (Ansa)

ROMA – In attesa dell’uscita del nuovo film di Checco Zalone, al cinema dal primo gennaio 2020, è stato svelato il manifesto della pellicola. Il film si intitola “Tolo Tolo” ed è prodotto dalla Taodue di Pietro Valsecchi.

Nel manifesto si vede Zalone in primo piano in cammino nel deserto, in bermuda, camicia, occhiali, mocassini e borsello, con sullo sfondo un camion stracarico di bagagli e con alcuni tuareg sopra. Il film, che vede Zalone come attore e regista, racconterà un viaggio tra l’Italia e l’Africa.

Il nuovo film dell’attore è stato girato in Kenia, ed è pronto a dominare gli incassi del cinema italiano. Il terremoto Zalone è quello che distributori ed esercenti attendono da tempo: Zalone è infatti un autore capace di fare le file fuori la sala come nessuno più mai e di intercettare la pancia degli italiani con temi importanti facendoci ridere di noi stessi. L’ultimo precedente ha la cifra record di 70 milioni di euro, Quo Vado? I tempi sono cambiati, non c’era l’esplosione delle piattaforme ma la forza comica del pugliese questa volta espatriato a Malindi fa ovviamente sperare.

Il produttore Pietro Valsecchi sottolinea che per il recordman degli incassi italiani “è il film della piena maturità artistica” e che Zalone “ha lavorato per più di un anno a questo grande progetto e per la prima volta ne è anche il regista”.

“Tutti i grandi scrittori ma anche i semplici viaggiatori e turisti, dicono che una volta vista l’Africa ti rimane dentro e alla fine, prima o poi, ci si ritorna: lo chiamano Mal d’Africa. Lo stesso capita a tutti gli spettatori – dice Valsecchi – che in questi dieci anni hanno amato i film di Zalone: attendono il suo nuovo film e soffrono un po’ di mal di Zalone”. L’attore e regista pugliese “ha lavorato per più di un anno a questo grande progetto”. Valsecchi, in un’intervista rilasciata all’Ansa durante le riprese ha spiegato che è stato “un film complicato da girare, in queste terre bellissime e difficilissime, con una troupe di oltre 120 persone, migliaia di comparse; un film che, come Checco ci ha dimostrato in questi anni – continua il produttore – sa affrontare con la comicità temi importanti e metterci davanti agli occhi i piccoli e grandi vizi che tutti noi abbiamo”.

Fonte: Ansa

tolo tolo nuovo film checco zalone

La locandina del nuovo film di Checco Zalone (Ansa)