Chiavari (Genova): vuole aprire serranda suo negozio, bici legata glielo impedisce FOTO, VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 luglio 2015 13:28 | Ultimo aggiornamento: 30 luglio 2015 13:28

CHIAVARI (GENOVA) – la titolare di un negozio di biancheria di Chiavari in provincia di Genova ha raggiunto il suo negozio per aprire come ogni giorno la saracinesca. Ad impedirglielo è stata una comunissima bicicletta “parcheggiata” con la catena intorno alla saracinesca.

E’ accaduto a Elena  Veronese, titolare del negozio “Cotton Fields” che si trova in Galleria Garibaldi. Davanti alla saracinesca c’era una mountain bike Bianchi assicurata alla serranda dell’esercizio con catena e lucchetto. “Sono arrivata alle nove e come al solito mi preparavo a mettere fuori le ceste e a sistemare i prodotti in offerta. Poi la sorpresa – racconta  la protagonista del curioso inconveniente al secolo XIX – Vedo questa bici agganciata alla griglia. La mia serranda è aperta e qualcuno deve averla scambiata per un parcheggio”.

La titolare ha raccontato la vicenda anche su Facebook scatenando l’ironia di molti utenti.

Il video postato dal Secolo XIX