Cielo sopra Milano sembra fuoco. Le foto spettacolari invadono i social network

di Maria Elena Perrero
Pubblicato il 30 ottobre 2017 12:04 | Ultimo aggiornamento: 30 ottobre 2017 12:04
milano-cielo-fuoco

Cielo sopra Milano sembra fuoco. Le foto spettacolari invadono i social network (Foto Twitter)

MILANO – La grigia e nebbiosa Milano solitamente sepolta dallo smog domenica sera ha dato uno spettacolo degno di Van Gogh. Il suo tramonto si è colorato di arancio infuocato, rosa e violetto, e tutti i milanesi si sono ritrovati con gli occhi all’insù a domandarsi se fosse l’effetto dell’inquinamento.

In realtà le polveri sottili e l’infelice posizione della Pianura Padana non c’entrano nulla con la magia del cielo andata in scena ieri. A provocare il fenomeno sono state invece le nubi alte che stazionavano ai limiti della stratosfera, ha spiegato il fisico dell’atmosfera Maurizio Maugeri al Corriere della Sera“Si è creata una condizione particolare dovuta alla diffusione del vapore acqueo per cui la luce del sole al tramonto attraversando i cristallini produceva colori e disegni straordinari simili alle nubi lenticolari che però in genere si presentano separate, ha chiarito il fisico.

Sopra i loro tetti e grattacieli i milanesi si sono ritrovati un tramonto a pennellate, e quelle pennellate erano appunto le nubi lenticolari, che si creano quando un flusso d’aria viene modellato dall’orografia dei rilievi montuosi e genera le tipiche “ondulazioni”.

I social network sono stati riempiti di foto che ritraevano il cielo di fuoco: tutti con gli occhi all’insù e le mani sullo smartphone a scattare. Tutti a domandarsi se fosse per lo smog. E forse qualcuno avrà pensato che, anche se così fosse stato, tutto sommato ne valeva la pena…

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other