foto notizie

Cimici su aereo British Airways: passeggera posta FOTO morsi su gambe figlia

VANCOUVER – Heather Szilagyi, 38 anni, stava volando dal Canada al Regno Unito insieme alla figlia di otto anni e al compagno all’inizio di questo mese, e sul volo British Airways è stata protagonista di una brutta avventura.

Come ha riferito alla CTV Vancouver, la Szilagyi è stata aggredita da un’orda di cimici. La donna ha avvertito la hostess che le ha risposto che a bordo non c’erano altri posti diendole che quindi non poteva cambiare poltrone.

La 38enne è stata quindi costretta a viaggiare da Vancouver a Londra sullo stesso posto pur avendo individuato, davanti a lei, diversi posti liberi: “Era quasi come se non avessero voglia di farci spostare” ha detto la donna all’emittente canadese.

E così la mattina dopo, lei e la figlia si sono svegliate con diverse punture. La donna ha quindi deciso di twittare le foto. British Airways, dopo la diffusione delle foto, un rappresentante della compagnia aerea ha risposto così: “Abbiamo contattato la nostra cliente per porgere le nostre scuse e approfondire la vicenda.  British Airways gestisce più di 280 mila voli ogni anno, e le segnalazioni di cimici a bordo sono estremamente rare. Tuttavia, siamo vigili e continuamente monitorare i nostri aerei”.

La British ha ammesso di aver avuto un problema di cimici su quel volo e oltre alle scuse ha offerto ai tre un upgrade in business per il ritorno. “Non abbiamo chiesto un rimborso. Tutto quello che chiedevamo era un volo su un aereo diverso, per assicurarsi che non fosse stato infestato da insetti ” ha voluto specificare la donna nella sua intervista alla CTV.

cimici-aereo-british

Cimici su aereo British Airways: passeggera posta FOTO morsi su gambe figlia

 

To Top