Cina, troppa folla in stazione: padre ansioso mette le manette alla figlia FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 febbraio 2015 11:09 | Ultimo aggiornamento: 6 febbraio 2015 11:09

PECHINO –  Aveva paura di perdere la figlia nella folla e così l’ha legata a sé con delle manette. L’idea è venuta ad un ansioso padre cinese di nome Wang. In viaggio con la piccola proprio nei giorni del Capodanno Cinese, quando si muovono milioni di persone in tutto il Paese, aveva paura che qualcuno la potesse rapire. Per questo, oltre alle manette, le ha messo un orologio con il GPS. Del resto la stazione di Pechino Sud da cui loro dovevano partire era affollatissima.

Il periodo delle festività di fine anno, che inaugurano l’anno cinese della Pecora, va dal 19 febbraio al 16 marzo. In queste settimane dai due aeroporti di Shanghai passano oltre dieci milioni di passeggeri, e una folla quasi uguale si serve dell’aeroporto internazionale di Pechino. Quasi cinque milioni e mezzo sono invece i viaggiatori che si accalcano sui binari della stazione di Pechino ovest. Considerato tutto questo, il signor Wang ha pensato che un paio di manette fossero il male minore.