Clemente De Micco muore in incidente tra Ottaviano e San Giuseppe Vesuviano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Maggio 2014 20:39 | Ultimo aggiornamento: 2 Maggio 2014 20:39

SAN GIUSEPPE VESUVIANO (NAPOLI) – Incidente mortale vicino Napoli. Clemente De Micco è morto altre due persone sono rimaste ferite in modo grave in un incidente stradale avvenuto al chilometro 14,600 della strada statale 268 “del Vesuvio”, tra gli svincoli di Ottaviano e San Giuseppe Vesuviano.

Nell’incidente sono rimasti coinvolti due furgoni e un’autovettura. Sul posto sono intervenute le ambulanze del 118, i carabinieri e le squadre dell’Anas.

I dettagli sono stati poi forniti dal Mattino:

La vittima è Clemente De Micco, 59 anni, di Volla, deceduto durante il trasporto all’ospedale di Sarno. L’uomo era alla guida di una Panda, insieme a un altro passeggero (uno dei feriti). La persona che viaggiava con De Micco, un uomo di 38 anni residente a San Giuseppe Vesuviano, e il conducente del furgone, un 43enne di Boscoreale, sono rimasti feriti in modo grave ma non sono in pericolo di vita. Entrambi sono stati trasportati nell’ospedale di Nola dove i medici hanno disposto il ricovero con prognosi riservata.

Il Mattino fornisce anche alcuni dettagli sulla dinamica:

La tragedia è avvenuta al km 14,600, nel tratto di strada che ricade tra gli svincoli di Ottaviano e San Giuseppe Vesuviano. La Panda proveniva da Angri e procedeva in direzione di Napoli. All’altezza del restringimento di carreggiata (dove si riduce a una corsia per senso di marcia) un furgone Transit che proveniva in direzione opposta è piombato sulla Panda, prima di finire la sua corsa contro un muretto. Nella collisione è rimasto coinvolto anche un altro furgone, un Fiat Ducato, anch’esso proveniente da Angri, guidato da un 31enne rimasto illeso, che si è scontrato con i due mezzi incidentati.

Foto Ansa