Conclave: San Pietro si riempie in attesa della prima fumata (foto)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Marzo 2013 19:24 | Ultimo aggiornamento: 12 Marzo 2013 19:37

ROMA, 12 MAR – Piazza San Pietro si sta man mano riempiendo di gente, in attesa della prima fumata. Oltre ai turisti ed ai fedeli che in centinaia si erano già assiepati nella piazza e davanti ai maxischermi, stanno arrivando anche altre centinaia di persone, molti dei quali sono impiegati che escono dagli uffici, religiosi, giovani coppie e associazioni cattoliche. Gli occhi sono tutti puntati sul comignolo ripreso anche nei maxischermi e sul tetto della Cappella Sistina. In piazza anche tanti bambini e ragazzi.

È una piazza composta da tanti piccoli segmenti quella che man mano si va riempiendo. Ci sono, ad esempio, tre ”frati poveri” che si rifanno a San Francesco. ”Siamo piccoli frati e sorelle di Gesù e Maria – spiegano – la nostra è una congregazione giovane. Siamo a Roma per studiare ma veniamo dalla provincia di Ragusa e ci rifacciamo a San Francesco”.

In Piazza San Pietro sono molti i seminaristi che attendono di vedere la prima fumata del conclave, come ad esempio un gruppo di una ventina di americani. ”Siamo dell’ università Angelicum che si trova sul Lungotevere delle Armi – precisano – siamo qui con il nostro sacerdote e vogliamo attendere, nonostante la pioggia, la prima fumata. Accanto a loro aspettano anche le suore di carità di Santa Maria. ”Studiamo a Roma all’università Lumsa ma veniamo dall’Argentina, dal Perù, dalla Romania e dal Messico”.

Sono molte anche le coppie di turisti e si vede che non sono proprio fedeli perché la cosa più importante per loro è immortalare questo momento in Piazza San Pietro. ”Veniamo da Gibilterra – dicono un ragazzo ed una ragazza in italiano stentato – siamo in Italia in vacanza e ne abbiamo approfittato per fare una foto ricordo”.

Sono molti anche i giovani romani che ”per curiosità” ammettono di essere venuti in Piazza San Pietro. ”È un evento storico – dice un ragazzo che viene da Monte Mario – e vivendo a Roma avevo la curiosità di viverlo direttamente. Mi sembrava assurdo non venire e guardare il tutto dalla tv”. La piazza non è ancora colma, fedeli e turisti si sono assiepati sotto due dei quattro maxischermi in modo da poter osservare da vicino il comignolo: infatti la parte destra della piazza, guardando la basilica, è praticamente vuota perché da lì non è possibile scorgere la fumata.