Concordia, Agostino Pini: il marinaio si avvicina al relitto in barca (foto)

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 Luglio 2014 11:20 | Ultimo aggiornamento: 23 Luglio 2014 18:50

ISOLA DEL GIGLIO (GROSSETO) – E’ stato intercettato dalla Guardia Costiera e riaccompagnato al porto del Giglio Argentino Pini, il marinaio solitario che, a bordo di una piccola imbarcazione a vela, ha violato lo spazio di interdizione attorno al relitto della Concordia navigando ed esponendo uno striscione con scritto: “Grazie a tutti”.

La piccola performance è stata seguita con curiosità dalle decine di persone assiepate sul molo per seguire le ultime operazioni di rimozione della Concordia dall’Isola del Giglio. Pini, 70 anni, è uno storico skipper del Giglio e la notte della tragedia della Concordia partecipò ai soccorsi.

“Non ho ammazzato mica nessuno – ha detto Pini scendendo dalla barca – ho voluto ringraziare chi sta facendo questa operazione e ho voluto dare un saluto all’ultimo disperso delle 32 vittime. Ora che so che la Concordia se ne va mi sento più tranquillo”. (Nella foto, vicino alle imbarcazioni della Guardia Costiera, si nota una piccola barca a vela):

Concordia, Agostino Pini: il marinaio si avvicina al relitto in barca

Concordia, Agostino Pini: il marinaio si avvicina al relitto in barca