Concordia a metà viaggio. A Genova 12 ore prima ma vento e grandine da stanotte

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Luglio 2014 14:03 | Ultimo aggiornamento: 25 Luglio 2014 14:03

GENOVA – La Concordia naviga a velocità superiore al previsto, media 2,5 nodi con punte di 3, e si prevede che arriverà a Genova alle 15 di sabato 26 luglio 2014, per iniziare le manovre di ormeggio nel porto di Prà, a ovest di quello di Genova, alle 6 di domenica 27 luglio 2014, circa 12 ore prima del previsto arrivo, 6 rispetto all’ormeggio.

Il Secolo XIX di Genova ha sentito l’ammiraglio Stefano Tortora ispettore capo del Genio Navale, massima autorità nella traversata. Durante il viaggio, il vento di grecale ha girato a mistral, con “qualche raffica sostenuta e nulla più. Il maestrale è un vento buono per l’ingresso in porto.

Il meteo potrebbe però complicare il viaggio:

“Sono pessime le previsioni meteo per la notte tra venerdì e sabato e sabato mattina su tutta la Liguria. L’Agenzia regionale di Protezione ambientale (Arpal) ha emesso un avviso di maltempo, spiegando che da questa notte sono previste perturbazioni su tutta la regione, con piogge e temporali forti, che potranno essere anche accompagnati da forti raffiche di vento e grandinate.

Gli ottimisti però sperano nel fatto che da metà della giornata di sabato, in concomitanza con l’arrivo della Costa Concordia a Genova , dovrebbe esserci un’attenuazione del maltempo.

Dalla partenza dall’isola del Giglio la Costa Concordia ha percorso 92 miglia ed è in pratica a metà del suo ultimo viaggio.

A bordo, tensione, attenzione, ma anche un minimo di relax in mensa:

“Goulash e crocchette di patate per rancio, anziché gallette e pesce”

informa Marco Grasso inviato del Secolo XIX al seguito.

Ora la prua è puntata verso Sestri Levante, da dove il convoglio piegherà a ovest, cercando di stare il più possibile a ridosso della costa.

Le foto della Concordia a metà viaggio dopo aver percorso 92 miglia (Ansa)