Coreno Ausonio: uccisi Giuseppe-Amilcare Mattei. Arrestato presunto assassino

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 novembre 2014 18:23 | Ultimo aggiornamento: 7 novembre 2014 18:23

CORENO AUSONIO (FROSINONE) – E’ stato arrestato il sospetto assassino dei fratelli Giuseppe e Amicalre Mattei, ammazzati a Coreno Ausonio (Frosinone). Il sospettato è rimasto ferito.

Il 35enne è stato arrestato e trasferito, visto che era ferito in modo grave. Le vittime erano titolari della cava Gpr Tirreno Marmi in via Passeggera, a Coreno Ausonio. L’uomo dall’ospedale di Cassino è stato portato in eliambulanza all’Umberto I di Roma.

I carabinieri sospettano che a scatenare la sparatoria sia stato un tentativo di furto, ma non escludono neanche vecchi dissapori tra i fratelli Mattei e l’uomo ferito, che è stato arrestato dai carabinieri del comando provinciale di Frosinone.

Amilcare e Giuseppe Mattei, originari della Campania, da tempo si erano ambientati in Ciociaria dove avevano messo in piedi un’importante azienda marmifera.