Coronavirus, medici cinesi si risvegliano neri FOTO: nel fegato succede…

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 Aprile 2020 14:34 | Ultimo aggiornamento: 22 Aprile 2020 17:31
Hu Weifeng

Coronavirus, medici cinesi si risvegliano neri. Nella foto Hu Weifeng.

ROMA – Due medici cinesi del Wuhan Central Hospital, entrambi 42enni e contagiati dal coronavirus che li ha resi gravemente malati, si sono risvegliati in rianimazione con la pelle di un colore più scuro del normale.

Si tratta di uno strano effetto collaterale dovuto ad un farmaco utilizzato contro il Covid-19 il cui nome non è stato reso noto.

Questo farmaco provocherebbe un malfunzionamento del fegato: da qui il colore scuro della pelle dei due medici malati, il dottor Yi Fan e Hu Weifeng.

La vicenda è raccontata da un servizio della tv Ccvt e ripreso dal Daily Mail in un modo abbastanza sensazionalistico.

Le immagini della pelle dei due medici, infatti, come spiega Il Fatto Quotidiano, non sarebbero ancora di quel colore.

Le immagini quindi sono reali ma si riferiscono ad un periodo che va da gennaio a marzo. 

I due, dal contagio ad oggi sono lentamente tornati alla normalità grazie al fatto che il fegato, nel frattempo ha ripreso la sua normale funzionalità.

I due hanno lavorato all’ospedale di Wuhan dove è scoppiata l’epidemia insieme a Li Wengliang, il medico oftalmologo che già nel dicembre 2019 lanciò l’allarme ma che i primi di gennaio fu punito dalle autorità cinesi. 

I due dottori, dopo il contagio, sono peggiorati velocemente.

Il dottor Yi è stato attaccato a un macchinario per 39 giorni, ora si è ripreso ed è in un reparto non di terapia intensiva.

Le condizioni del dottor Hu sono state ancora più gravi e ancora non è guarito del tutto: dopo 45 giorni attaccato alle macchinesarebbe tornato a parlare pur restando ancora in terapia intensiva.

Le immagini pubblicate dal Daily Mail mostra Yi e Hu intubati e con i visi anneriti. Sono state prese dalla tv cinese e rilanciate anche in questo articolo. 

Le immagini, secondo quanto spiega Il Fatto Quotidiano, sono autentiche. Possono però risalire addirittura a febbraio scorso, quindi poche settimane dopo il ricovero.

Esistono infatti almeno due foto e un video recentissimo (visibile qui in basso) che mostrano Yi Fan che ha il viso tornato da almeno un mese ad una parvenza di normalità. 

Sul dottor Hu non si hanno invece ancora notizie certe della sua guarigione anche se, visto cosa accaduto al collega, si presuppone che anche lui abbia risolto il problema della colorazione della sua pelle.

Le foto, conclude Il Fatto, sono reali. Il problema è che però sono state scattate almeno entro il mese di marzo e non ora.

Il Daily Mail racconta tutta la vicenda “dimenticandosi” di dire che, nel frattempo, i volti dei due medici sono tornati più o meno normali (fonte: Repubblica, Il fatto Quotidiano, Daily Mail).   

 Yi Fan e il suo volto

Yi Fan e il suo volto

Il video recente di Yi Fan che mostra il suo viso con un colore normale: