Coronavirus, sorpreso a fare surf a Ladispoli: allontanato e denunciato dalla Polizia a cavallo FOTO-VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Marzo 2020 14:06 | Ultimo aggiornamento: 26 Marzo 2020 10:07
Coronavirus, sorpreso a fare surf a Ladispoli: la polizia a cavallo lo allontana

Coronavirus, sorpreso a fare surf a Ladispoli: la polizia a cavallo lo allontana (foto ANSA)

ROMA – Nonostante le temperature non siano ancora calde, e mentre amministratori locali, nazionali, medici, infermieri e forze dell’ordine invitano a restare a casa per l’emergenza coronavirus, questa mattina c’è chi ha pensato bene di rinfrescarsi le idee e dire “stop” alla monotonia con una bella nuotata in “solitaria” al mare a Ladispoli, sul litorale romano.

A coglierlo sul fatto sono stati gli agenti della Polizia a cavallo che in questi giorni, insieme alla municipale e alle altre Forze dell’ordine stanno presidiando il territorio, in particolar modo le spiagge, dove vige il divieto, da parte del Sindaco, di recarsi per qualsiasi motivo. I due agenti hanno invitato l’uomo a uscire dall’acqua e non è escluso che lo stesso sia stato successivamente sanzionato.

Controlli intensi anche nella vicina città di Cerveteri. Qui, nel fine settimana le forze dell’ordine hanno fermato 101 persone a piedi o in bicicletta e 98 veicoli. Sette persone sono state denunciate per violazione al Dpcm del governo Conte. (fonte Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev)