Cratere misterioso in Siberia: meteorite, esplosione di metano o ufo? VIDEO-FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Luglio 2014 9:38 | Ultimo aggiornamento: 29 Luglio 2014 11:23

ROMA – Una violenta esplosione di metano, un meteorite caduto dal cielo o un ufo. Queste le ipotesi sul misterioso cratere dal diametro di 262 piedi, circa 70 metri, apparso all’improvviso a Yamal, penisola russa della Siberia.

Il Siberian Times scrive che una spedizione di scienziati è già pronta per raggiungere il cratere di Yamal e studiarne le caratteristiche.

Il cratere probabilmente è stato causato da un’esplosione di gas metano che si trovava sotto la superficie e che ha fatto saltare il “tappo” di roccia proprio come quando si apre una bottiglia di champagne.

Ma il fatto che il cratere sia apparso a Yamal, che dal russo vuol dire “la fine del mondo” e dunque è la “penisola dell’apocalisse”, ha lasciato viaggiare l’immaginazione dei più superstiziosi, che nel cratere vedono un’invasione aliena o il segno di un’imminente apocalisse.