Cristina Cappelloni suicida per delusione d’amore

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Gennaio 2015 17:03 | Ultimo aggiornamento: 13 Gennaio 2015 17:10

ORVIETO – L’hanno trovata in un lago di sangue nell’abitazione dei suoi genitori a Grotte di Castro. Poche ore prima Cristina Cappelloni, 29 anni, su Facebook aveva cambiato l’immagine del profilo pubblicando una foto totalmente nera. Lunedì mattina doveva andare a lavoro, uno studio di avvocati dove lavorava come segretaria, ma Cristina Cappelloni aveva avvertito le sue colleghe dicendo di non poter andare per motivi di salute. Poi il cambio dell’immagine profilo su Facebook. E alle 11.30 Cristina Cappelloni si è tolta la vita sparandosi con la pistola del padre. Dopo qualche ora sono stati i genitori a ritrovarla riversa in un lago di sangue. Accanto al corpo alcuni biglietti scritti dalla ragazza prima del suicidio.

Secondo le prime ricostruzioni Cristina si era lasciata col ragazzo il giorno prima del suicidio. Ad Orvieto Cristina Cappelloni, ex pallavolista della Libertas, era molto conosciuta. Proprio la pallavolo aveva scandito la sua vita: Cristina ha giocato con diverse squadre come l’Orvieto, Acquapendente e Bolsena.

(foto Facebook)