Crocifissa nuda a Firenze: il luogo del ritrovamento del corpo (foto)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Maggio 2014 12:52 | Ultimo aggiornamento: 6 Maggio 2014 13:10

FIRENZE – Gli investigatori della squadra mobile di Firenze, che stanno indagando sulla morte di Andrea Cristina Zamfir, la ragazza rumena di 25 anni ritrovata lunedì 5 maggio morta legata ad una sbarra alle porte di Firenze, stanno vagliando i casi simili avvenuti almeno negli ultimi dieci anni. E’ quanto è stato affermato in una conferenza stampa convocata dal dirigente della squadra mobile di Firenze, Lorenzo Bucossi. “Rivedremo i fatti precedenti – ha spiegato Bucossi – ci sono casi analoghi”.

Sul nastro utilizzato per legare la giovane, descritta dagli investigatori come persona “sbandata”, forse in compagnia dell’ex fidanzato la notte in cui è morta, si legge il logo del policlinico fiorentino ‘Asl Careggi’. Gli inquirenti hanno confermato che i vestiti ritrovati poco lontano dal luogo dell’uccisione, appartengono alla vittima. Domani potrebbe svolgersi l’autopsia. L’inchiesta è coordinata dal pubblico ministero Paolo Canessa.

A seguire le foto del ritrovamento del corpo pubblicate da LaPresse: