Cucine da incubo con Antonio Cannavacciuolo: da stasera su FoxLife la seconda stagione

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Maggio 2014 12:19 | Ultimo aggiornamento: 7 Maggio 2014 12:38

ROMA – Le sue “strigliate” in cucina hanno fatto tremare i ristoratori di mezza Italia, il suo “addios” è diventato un vero tormentone sul web e non solo, ma nonostante tutto resta sempre il gigante buono della tv italiana. Antonino Cannavacciuolo, chef pluristellato e patron del ristorante Villa Crespi, dopo lo straordinario successo della prima stagione torna in esclusiva su FoxLife (Sky, canale 114) con i nuovi episodi di Cucine da Incubo, programma prodotto da Endemol Italia.

Dal 7 maggio 2014, ogni mercoledì alle 21.00 il “supereroe” della ristorazione italiana sarà pronto a raccogliere il grido di aiuto di ristoratori sull’orlo del fallimento. Grazie ai suoi super poteri lo chef Cannavacciuolo è l’unico in grado di rimettere in riga proprietari altezzosi e improvvisati, cuochi svogliati e staff incompetenti per trasformare un ristorante da incubo in un locale nuovo di zecca. Dall’aliscafo al tram, dalla macchina alla funivia, dal treno al bus di linea, chef Cannavacciuolo non si fermerà davanti a nulla e percorrerà oltre diciottomila chilometri in giro per l’Italia pur di andare in soccorso dei suoi colleghi disperati.

Dalla pianura padana alla costiera amalfitana, dai laghi alpini alla Sicilia, per poi raggiungere le montagne della Valsesia, passando per l’isola di Capri, Cannavacciuolo si confronterà con diverse culture gastronomiche e di ristorazione, ma tutte accomunate da un unico problema, ovvero quello dei conti in rosso a fine mese. Come di consueto, il giorno dell’arrivo al ristorante oggetto di ogni puntata, chef Cannavacciuolo incontra il personale e assaggia alcune portate del menu per dare una valutazione del cibo e del servizio. Successivamente è il turno dell’ispezione in cucina dove conosce più da vicino il cuoco e tutta la brigata. Ed è qui che il vero spirito di Cannavacciuolo viene fuori con i suoi sonori rimproveri a sala e cucina, tentando disperatamente di scuotere il personale e riorganizzare il lavoro.

Tra le novità della seconda stagione, quest’anno lo chef avrà il compito di diventare un motivatore per tutto lo staff. In ogni puntata lo vedremo impegnato in riprese in esterna nel corso delle quali cercherà di ricreare il giusto spirito di squadra fatto di collaborazione e comunicazione, fondamentali per il buon funzionamento di un ristorante. Dopo aver rimesso in sesto gli animi di proprietari e dipendenti e aver ridisegnato un menù a prova di Cannavacciuolo, è la volta del make over del locale: una squadra di architetti e interior designer avrà il compito di rimettere a nuovo il ristorante. Il lavoro del nostro supereroe è finito, e anche il ristorante è pronto per la riapertura.

Le puntate di Cucine da incubo 2 saranno raccontate e commentate in diretta tramite Twitter, Facebook, Instagram e Tumblr, attraverso gli account ufficiali di @Foxlifeit e con l’hashtag #CucinedaincuboIT.

Cucine da incubo con Antonio Cannavaciuolo

Cucine da incubo con Antonio Cannavaciuolo