Darius, il rom di 16 anni massacrato di botte a Parigi: le foto choc

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Giugno 2014 15:47 | Ultimo aggiornamento: 19 Giugno 2014 15:47

PARIGI – Darius è un ragazzo rom di 16 anni, accusato di aver computo un furto in un appartamento di Parigi. Venerdì 13 giugno il giovane è stato prelevato a forza da uomini a volto coperto armati di spranghe, pestato in una cantina e ridotto in fin di vita.

Il ragazzo è finito in coma dopo essere stato massacrato di botte da una dozzina di persone a Pierrefitte-sur-Seine, nella banlieue di Parigi. Il ragazzo, fermato più volte per furto, sarebbe stato sequestrato nel campo nomadi dove viveva da un gruppo di abitanti della zona, che lo accusavano di un furto a casa di una loro conoscente.

Il giovane sarebbe stato picchiato a sangue in una cantina e poi abbandonato in strada in coma, in un carrello di supermercato. Il Daily Mail ha pubblicato delle foto choc sconsigliate ad un pubblico sensibile. 

La notizia ha indignato l’opinione pubblica francese. Il presidente Hollande ha descritto l’attacco come “indicibile e ingiustificabile” e “contrario a tutti i principi della Repubblica francese”.