Desirée uccisa a 16 anni, Giorgia Meloni: “Con Salvini e le ruspe a sgomberare San Lorenzo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 ottobre 2018 10:32 | Ultimo aggiornamento: 24 ottobre 2018 10:33

ROMA – La notizia della ragazza di 16 anni drogata, violentata e uccisa dal branco di pusher africani nel quartiere di San Lorenzo a Roma non può lasciare indifferenti. Giorgia Meloni dalla sua pagina Facebook evoca il caso di Pamela Mastropietro e chiede che i colpevoli non restino impuniti, anzi invoca le ruspe e i blindati di Salvini per sgomberare la zona.

Nel post pubblicato su Facebook dalla leader di Fratelli d’Italia si legge: “Desirée, 16 anni. Sarebbe stata drogata, violentata da un branco di pusher africani e uccisa in un edificio occupato nel centro di Roma. Un’altra Pamela Mastropietro, a pochi mesi di distanza. Un pensiero a lei e ai suoi familiari in questo terribile momento. Dov’è lo Stato? Perché in Italia ci sono ancora tutte queste zone franche dove regna l’illegalità? Dov’è il sindaco Raggi, che tollera che intere zone di Roma siano trasformate in territorio di spaccio, occupazioni abusive e delinquenza? Basta con questo lassismo! Il Ministro Salvini a San Lorenzo si porti direttamente i blindati e la ruspa per sgomberare quello schifo”.
 

(Foto da Facebook)

Desirée uccisa a 16 anni, Giorgia Meloni: "Con Salvini e le ruspe a sgomberare San Lorenzo"