Il blog che al posto delle donne ci mette i mobili di Ikea: le foto

Pubblicato il 4 ottobre 2012 15:13 | Ultimo aggiornamento: 4 ottobre 2012 15:13

ROMA – Ikea nei giorni scorsi aveva censurato la presenza delle donne all’interno del catalogo distribuito in Arabia Saudita. La multinazionale del mobile svedese si è subito scusata per quanto accaduto spiegando che “escludere le donne dalla versione saudita del catalogo è in contraddizione con i valori del gruppo Ikea”.

Nonostante le scuse, sul blog Tumblr  sono comparse decine di foto che sostituiscono le donne, con i mobili Ikea. Inutile dire che le immagini stanno riscuotendo successo in tutto il mondo. Il blog ci riporta al concetto della “donna oggetto”. In questo caso, la donna diventa mobile di Ikea. Anche Lars Petersson, amministratore delegato di Ikea è tornato sulla faccenda: “E’ stato uno sbaglio. L’Ikea ha riconosciuto probabilmente una falla nei processi decisionali relativi al catalogo, processi che sono in via di revisione”.

In realtà il blog francese arretsurimages sostiene che tutto era già programmato e previsto e che Photoshop non c’entra nulla. Effettivamente, confrontando le foto del catalogo saudita (clicca qui per vedere le immagini) si possono notare le differenze. È evidente che la scena sia stata scattata due volte.

La questione intanto, ha scioccato la Svezia, Paese molto attento alla parità dei sessi.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other