Dropped, chi era Florence Arthaud, la “fidanzata dell’Atlantico” FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Marzo 2015 15:47 | Ultimo aggiornamento: 10 Marzo 2015 15:49

PARIGI – Era la “fidanzata dell’Atlantico”, la donna che aveva attraversato l’oceano da sola battendo tutti i record, una delle sportive francesi più importanti di sempre. Questa era Florence Arthaud, morta insieme ad altre dieci persone nell’incidente tra due elicotteri del reality show “Dropped” in Argentina. 

Figlia dell’editore Jacques Arthaud, a soli 21 anni, nel 1978, Florence partecipò alla prima edizione della Route du Rhum, piazzandosi all’undicesimo posto. Nel 1986 devia dalla rotta per andare ad aiutare Loic Caradec. Ritrova il trimarano Royal rovesciato. Ma nessuna traccia dello sportivo. Il suo corpo non è mai stato trovato.

L’apice della carriera Florence lo raggiunge nel 1990. Ad agosto batte il precedente record della traversata dell’Atlantico del Nord in solitario, con un tempo di nove giorni, 21 ore e 42 minuti. Pochi mesi dopo, a novembre, si aggiudica anche la Route du Rhum da Saint-Malo a Pointe-à-Pitre.

Nel 2010, per il ventesimo anniversario dal suo esordio, Florence vorrebbe ritentare la Route du Rhum, ma è costretta a rinunciare perché non trova uno sponsor. Il trimarano che avrebbe voluto portare lei venne assegnato ad un uomo. “Non è un mestiere da donne, è un mondo duro e si sta sempre in mare” resta una delle sue frasi più famose.

(Foto Lapresse)