“Ebrei hanno cancro”: striscione antisemita contro Cruijff

Pubblicato il 29 Ottobre 2015 20:22 | Ultimo aggiornamento: 29 Ottobre 2015 20:22

ARNHEM (OLANDA) – Uno striscione con su scritto JHK che è l’acronimo di “Joden Hebben Kanker” ovvero “Gli ebrei hanno il cancro”. Ad esporlo sono stati i tifosi del Vitesse ad Arnhem, durante il match contro l’Ajax. Lo striscione di cattivo gusto e fortemente antisemita aveva un bersaglio preciso: Johan Cruijff.

La stella olandese da pochi giorni ha scoperto di aver un tumore ai polmoni. La spiegazione di questo gesto razzista e stupido è spiegato da La Stampa

“Ma perché rivolgersi così a Cruijff? All’ideatore del gesto non è infatti sfuggito che l’Ajax, squadra di cui il tre volte Pallone d’Oro è stato uomo simbolo, negli anni Settanta, grazie agli investimenti di alcune famiglie ebree sfuggite all’Olocausto, diventò uno dei club migliori al mondo e fu soprannominata «la squadra del ghetto»”.

“Anche altri giocatori che militarono insieme a lui nelle fila dei lancieri, pur non praticando la religione o non avendo diretti legami di parentela ebraica, erano considerati parte integrante della comunità dagli ebrei di Amsterdam”.

Lo striscione ha creato un mare di polemiche in Olanda ed ha portato la società del Vitesse a dissociarsi da questa offesa rivolta contro una stella del calcio olandese. Secondo il quotidiano spagnolo Mundo Deportivo, la società starebbe collaborando con la polizia per identificare il tifoso: “Troveremo i responsabili di questa orribile bravata, – hanno fatto sapere i dirigenti – questi comportamenti non sono consoni a un club come il nostro”.

"Ebrei hanno cancro": striscione antisemita contro Cruijff

La foto dello striscione pubblicata su Twitter