Spettacolare eclisse anulare di Sole in Giappone: la prossima sarà nel 2030

Pubblicato il 21 Maggio 2012 9:12 | Ultimo aggiornamento: 21 Maggio 2012 14:55

TOKYO – Il Giappone si è fermato la mattina del 21 maggio e il cielo nuvoloso non ha rovinato più di tanto l’ osservazione dello spettacolare ‘anello di fuoco’, l’eclisse anulare di sole visibile in una stretta fascia dell’emisfero Nord attraverso il Pacifico e la prima in 932 anni a interessare gran parte dell’arcipelago.

Centinaia di migliaia di persone, grazie anche a molti uffici e scuole che hanno posticipato l’avvio della giornata di lavoro, hanno potuto vedere uno dei fenomeni piu’ affascinanti dell’ astronomia, grazie soprattutto agli speciali occhialini andati a ruba in tutto l’arcipelago gia’ da venerdi’.

L’eclisse, della durata di circa 4-5 minuti, ha interessato la vasta area dell’arcipelago tra cui le principali citta’ sulla costa del Pacifico, come Tokyo, Nagoya e Osaka: è stata la prima solare visibile in Giappone dal 1987, anno in cui fu osservata nella prefettura di Okinawa, e la prima in 932 anni a coprire gran parte del Giappone.

Il fenomeno ha avuto inizio alle 6 del mattino locali (le 23 di domenica in Italia) nella prefettura di Kagoshima (Giappone sudoccidentale) prima di raggiungere l’apice alle 7.20 circa, mentre nell’area metropolitana di Tokyo il picco si e’ avuto alle 7.32. In altre parti del Sol Levante, tra cui l’isola di Hokkaido e le regioni di Tohoku, Hokuriku, Chugoku e la parte nord del Kyushu, l’eclissi parziale e’ stata osservata con 80-90% del diametro del sole ‘nascosto’.

La prossima eclissi solare anulare, che si verifica quando il disco della luna passa davanti a quello del sole finche’ non resta visibile solo un sottile anello luminoso, il cosiddetto ‘anello di fuoco’, sara’ secondo gli astronomi visibile in Giappone nel 2030, nell’isola di Hokkaido.

(foto Ap-Lapresse)