Elida Zero accoltella figlio di 7 anni e si getta dall’ottavo piano a Torino FOTO

Pubblicato il 12 febbraio 2017 15:53 | Ultimo aggiornamento: 12 febbraio 2017 15:53

TORINO – Tragedia familiare nel quartiere Barriera di Milano, nella periferia nord di Torino. Una mamma che avrebbe compiuto 35 anni il prossimo marzo, Elida Zero, ha accoltellato il figlio di 7 anni al torace e quindi si è gettata dall’ottavo piano del palazzo in cui abita con il marito e l’altro figlio, morendo sul colpo.

Il piccolo è stato soccorso dal 118 e operato d’urgenza al Regina Margherita se la caverà dato che non sarebbe in pericolo di vita.

La tragedia è avvenuta stamattina intorno alle 11.30 in via Bologna. La donna ha accoltellato al torace e al braccio sinistro il figlio di 7 anni, gettandosi poi dall’ottavo piano dell’appartamento. Secondo i primi accertamenti, la donna, prostituta e separata dal marito che però al momento del gesto era in casa con l’altro figlio, era affetta da tempo da crisi depressive ed era seguita dai servizi sociali (foto Ansa).