foto notizie

Ellen DeGeneres, selfie record agli Oscar pagato da Samsung. Ma poi usa iPhone..

NEW YORK – Se è vero che Ellen DeGeneres è riuscita a scattare il “selfie” più ritwittato della storia, è pur vero che quella foto non è stata affatto casuale, come molte altre postate dalla presentatrice durante la notte degli Oscar. Samsung ha, infatti, pagato 20 milioni di dollari di pubblicità, a patto che il suo nuovo smartphone Galaxy Note 3 fosse il protagonista indiscusso dello show. Ed è stato quasi un successone, se non fosse che poco dopo, dietro le quinte, la stessa DeGeneres è stata pizzicata a postare altri scatti dal suo iPhone.

Un autogol imperdonabile che rischia di vanificare quell’autoscatto da record in compagnia di un cast mozzafiato con alcuni dei big presenti in sala: nella foto Jared Leto, Jennifer Lawrence, Channing Tatum, Meryl Streep, Julia Roberts, Kevin Spacey (notare la smorfia buffa), Bradley Cooper, Brad Pitt, Lupita Nyong’o, e suo fratello Peter N’yongo, sono stati tutti testimonial più o meno inconsapevoli di Samsung. Una foto che ha battuto il record fino ad allora indiscusso nelle mani del presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, che la notte della sua rielezione aveva postato la foto più twittata di sempre.

In meno di tre minuti la foto, targata Samsung, di Ellen DeGeneres è stata ritwittata 80 mila volte, in un’ora erano già un milione. Ma subito dopo, nel backstage, lontana dalle telecamere, ha lasciato il suo Note 3 promozionale per continuare a pubblicare nuovi selfie col suo fedele iPhone. 

Ecco la prova:

tweet_oscar_backstage

 

To Top