Fornero, “squillo” in guepiere per Vauro, s’indigna: “Vergognoso e maschilista”

Pubblicato il 18 settembre 2012 13:53 | Ultimo aggiornamento: 18 settembre 2012 14:36

fornero squilloROMA – Vauro sul Manifesto di oggi (18 settembre) ritrae Elsa Fornero in reggiseno e guêpière in attesa di una telefonata di Marchionne e il ministro, definita “squillo” nel testo che accompagna la vignetta, si inalbera e lo accusa di “maschilismo. La vignetta, incentrata su un gioco di parole per denunciare l’impotenza del governo di fronte alla dismissione del piano Fabbrica Italia, il ministro l’ha ritenuta soltanto volgare e appunto emblematica di un atteggiamento maschilista.

Non gliela ha fatta passare insomma a Vauro. Tanto è vero che prima di iniziare il suo intervento al Cnel per la presentazione del rapporto sul lavoro, Fornero ha esibito la copia del Manifesto con la prima pagina e la vignetta in evidenza di fronte al capannello di giornalisti che volevano una risposta proprio al quesito implicito contenuto dalla vignetta di Vauro. “Voglio dire solo una cosa – ha detto il ministro – trovo vergognosa la vignetta di Vauro sul Manifesto, che denota il maschilismo persistente, volgare e inaccettabile, di alcuni uomini. Sono insulti che respingo al mittente”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other